equilibrio dinamico ensemble

image1

Programma di formazione per danzatori contemporanei

Che cos'è EQUILIBRIO DINAMICO ENSEMBLE ?

Studio/crescita/performance

Con la direzione artistica di ROBERTA FERRARA nasce nel 2014 il programma di formazione EQUILIBRIO DINAMICO ENSEMBLE/ Ed ENSEMBLE che, giunto al terzo anno, ha il chiaro intento di formare futuri danzatori garantendo loro uno studio completo delle tecniche e delle sperimentazioni presenti sulla scena nazionale e internazionale contemporanea. Tale progetto ospita danzatori, coreografi e direttori artistici che operano a livello nazionale e non, donando ai giovani allievi del progetto Ed ENSEMBLE la possibilità di lavorare a stretto contatto con i maestri e i danzatori professionisti di Equilibrio Dinamico Company/EDC per uno studio consapevole, maturo e altamente professionale.

Ed ENSEMBLE ha lavorato con i professionisti: Angelo Petracca (Aton Dino Verga,danzatore freelance), Gaetano Montecasino (danzatore Compagnia Zappala' Danza e It Dansa), Massimiliano De Luca (coreografo e direttore artistico MDL project), Armando Disanto (Codarts Rotterdam, danzatore e coreografo freelance), Roberta Ferrara (coreografo freelance, direzione artistica Equilibrio Dinamico e Ed Ensemble), Alessandra Gaeta (Collettivo Factor Hill), Ernesto Valenzano (Béjart Ballet, Lausanne), Giuseppe Strada (docente di metodo feldenkrais), Vita Stasolla (Codarts Rotterdam), Cosmo Sancilio (danzatore freelance), Gianluca Fonseca aka Giggas (direttore artistico Silent Poets), Rosanna Cannito (compagnia Opus Ballet, compagnia Petrillo Danza), Gabriele Montaruli (Compagnia Eleina D, ResExtenza Company), Antonello Tudisco (direttore artistico Interno 5), Stefano Peschiulli (docente di gyrokinesis), e Antonella Albanese, Beatrice Netti, Roberta Chirulli, Francesca Evangelista, Nicola De Pascale, Serena Angelini, Tonia Laterza di Equilibrio Dinamico Company.

Il progetto ha ospitato, inoltre, coreografi esteri che hanno danzato per l'eclettica compagnia internazionale NEDERLANDS DANCE THEATER: Jiri Pokorny (Ndt1 e KiddPivot by Crystal Pite), Marco Blazquez (Ndt2 e BallettMainz), Ivan Perez (Ndt1 / production Korzo), Iratxe Ansa (Ndt1,dancer for Forsythe, kylian, Mats Ek, Nacho Duato). Tale opportunità ha creato la possibilità, per alcuni allievi del progetto Ed ENSEMBLE di un periodo di tirocinio con la compagnia Equilibrio Dinamico, concedendo loro la possibilità di lavorare a stretto contatto sia con il coreografo spagnolo Blazquez sia con i danzatori professionisti di EDC.

ED ENSEMBLE ha debuttato nel dicembre del 2014 con il suo primo lavoro: “Il vaso di Pandora”, a firma congiunta di Roberta Ferrara e dei danzatori di EDC. Successivamente ha lavorato per tre creazioni inedite: “Youth” a firma di Ferrara, Disanto e De Luca rappresentate a fine percorso nel settembre 2015. Il progetto, inoltre, è stato inserito in un lavoro creativo itinerante, mirando ad un primo approccio di improvvisazione, nella produzione “Tueri In” di Ferrara (agosto 2015).

E’ selezionato per due anni consecutivi per il “MO'Festival”, Calabria, con produzioni coreografate da Ferrara (2015/2016).

Gennaio 2016 vede protagonista ED ENSEMBLE in “Open the doors, please!” presso.il Teatro Palazzo di Bari, con produzioni create appositamente per i giovani allievi a firma di Angelo Petracca, Alessandra Gaeta, Roberta Ferrara, Antonella Albanese, Beatrice Netti, Roberta Chirulli, Nicola De Pascale e Tonia Laterza. I giovani talenti si sono esibiti, inoltre, in “Frammenti” creata da Ferrara, presso la Cittadella degli Artisti di Molfetta.

In aprile Ed ENSEMBLE è stato ospitato nella rassegna di Mauro De Candia, presso il Teatro Curci - Barletta -, con la produzione “Dorica 7” sempre a firma di Ferrara.
In giugno i giovani allievi si esibiscono in “I Carmina Docta”, spettacolo di fine progetto, a cura di Roberta Ferrara e dei danzatori di EDC.

Il progetto Ed ENSEMBLE mira ad una formazione poliedrica del futuro danzatore; per tale motivo le discipline di studio variano dal contemporaneo, modern, teatrodanza, tecnica Cunningham, Horton, Graham, Limon; contaminazione, Floorwork, lavoro di improvvisazione, contact, passo a due sino ai laboratori coreografici. Il programma, inoltre, include la conoscenza di due discipline teoriche: anatomia applicata alla danza e storia della danza contemporanea, integrando lo studio dell'hip hop e dello yoga. Il lavoro del progetto Ed ENSEMBLE si affianca allo studio quotidiano che l’allievo svolge nella propria scuola di danza o centro professionale. Ed ENSEMBLE si prefigge di offrire maggiori strumenti di approfondimento e nuovi input sulla ricerca contemporanea e sperimentale. A fine anno viene rilasciato un Attestato/Certificazione con il programma svolto, sottoscritto da tutti i docenti ospiti che avallano il progetto formativo.

/ PROGETTI