theatre experience

10624054_326038064240472_180347544491132797_o

Flâneurs




Benvenuti alla passeggiata dei Flâneurs.
Due parole per aiutarvi ad una passeggiata ottimale. La visita della città è guidata da Daniela Porro , una guida turistica professionale. Daniela Porro, nata ad Andria, solo da poco è tornata a vivere nella sua città di origine. La visita è per lei un modo di riappropriarsi dei luoghi della città e mettere ordine nelle conoscenze storiche, artistiche e urbanistiche.

Vi proponiamo un gioco.

La Guida simulerà di aver avuto in commissione da una Web Tv un reportage sulla città. Dunque la Guida simulerà di essere sola e di attraversare Andria alla ricerca di luoghi e di situazioni da raccontare successivamente nel suo reportage. La Guida penserà ad alta voce e farà come se voi non ci foste.

E’ molto importante per voi sapere che la Guida commenterà quello che guarda mentre passeggia, quindi è vantaggioso per voi che le stiate molto vicini come se aveste il suo stesso sguardo.

Il gioco dunque è che ognuno di voi si identifichi con la Guida condividendo il suo sguardo e i suoi pensieri .

Per facilitare l’ascolto vi verrà consegnata una cuffia. La Guida passeggerà a passo lento o svelto a secondo del suo capriccio, vi invitiamo ad adeguarvi sempre al suo passo. Entrerete in alcuni luoghi privati dove gli attori interpreteranno i loro personaggi.

Vi suggeriamo di stare molto vicini agli attori , quasi a contatto di gomito: la loro è una recitazione “da camera” e dunque più siete vicini e meglio ascolterete le loro parole.

Non abbiate paura di coprire gli attori alla vista di chi vi sta dietro, siete solo in quindici e siamo sicuri che tutti riuscirete ad ascoltare e a vedere bene.

Un suggerimento: quando ascoltate gli attori provate a levare la cuffia : la voce vi arriverà arricchita della risonanza particolare di ogni singolo luogo, cosa che la cuffia purtroppo tende ad annullare.

Decidete però voi che cosa è meglio per il vostro ascolto. Noi naturalmente pensiamo che sia più suggestivo l’ascolto senza cuffia. La passeggiata dura circa due ore, abbiamo aggiunto qualche strada in più al percorso di un’ora e mezza previste all’inizio, così da permettervi una conoscenza ancora più approfondita della zona antica di Andria. Vi sarà consegnata oltre alle cuffie anche una cappa da Flâneur, che indosserete quando sarete giunti al punto di inizio dello spettacolo/passeggiata : la chiesa di San Lorenzo alle Fornaci. Vi consigliamo di ricontrollare che il vostro cellulare sia silenziato.

Grazie per la vostra attenzione.
Buona passeggiata e buon spettacolo a tutti !

Chi siamo:

Fabio de Palma , attore (Trani , 1988 ). Diplomato come attore presso il CUT- TEATRO STABILE DELL'UMBRIA di Perugia (2010) , formatosi come Giovane Burattinaio presso il Teatro "Casa di Pulcinella" di Bari (2013) , formatosi con il progetto Y.A.F.E ( Young Artist For Environment, 2014 ). Studente di lettere indirizzo cultura teatrale presso l' Università degli studi di Bari " Aldo Moro" . Ha preso parte a: Di...sfida in commedia, regia di Gianbattista Rossi; La bella addormentata , regia di Paolo Comentale; Capitano Ulisse regia di Giulia Diomede / Elena Polic Greco; La Dodicesima Notte regia di Jenny Lipman. Aiuto regia in I mignunari : storia di ragazzi randagi , regia di Claudio Suzzi; assistente alla regia in L'isola che non c'è ... aspettando Peter regia di Elisabetta Tonon.

Luigi Di Schiena, attore (Andria 1993). Esordisce come attore nel mediometraggio A chi appartieni di M. Caricola e G. Belsito dopo esperienze di teatro studentesco nel suo liceo; contemporaneamente con Io donna di Pino Quartullo intraprende lo studio della recitazione a Roma e si diploma presso l’ACT Multimedia di Cinecittà. Di nuovo su un set cinematografico con l’horror The Tape di A. Bonifacio e con il thriller psicologico Io è morto di A. Bonifacio (2013). In teatro recita ne Gli Innamorati di Goldoni (Roma, teatro Ghione). Per Teatrificio 22 di Corato è interprete di alcuni spettacoli e coach. Con il gruppo EUACT continua il proprio percorso di formazione professionale. Studente in Lettere Classiche presso l’Università degli studi di Tor Vergata (Roma).

Daniela Porro , guida. Dopo il diploma di liceo scientifico si laurea in Beni Culturali con indirizzo archeologico. Partecipa come archeologa a campagne di scavo tra la Calabria e la Toscana; successivamente dal 2008 al 2012 inizia una collaborazione con la Custodia della Terra Santa, collaborazione che la porta a vivere per lunghi periodi in Israele. Nel frattempo dal 2009 inizia a lavorare come guida turistica. Dal 2013 è iscritta all’albo delle guide abilitate.

Gioia Monica Guglielmi, attrice e assistente alla regia. Psicologa clinica e psicodrammatista, laureata a Chieti; la sua formazione è avvenuta tra Chieti, Lecce, Roma,Belfast. Svolge un lavoro di ricerca sulla preparazione del ruolo per gli attori. Scrive di teatro e intervista artisti. Ha un blog da qualche anno Etichette? No, grazie e scrive per un giornale on line, tutto andriese, Odysseo. Si occupa di prevenzione al suicidio con il progetto Momo e cura progetti per la prevenzione del disagio mentale. E’ responsabile del movimento Agende rosse che si occupa di antimafia.

Alessia Pizzolorusso, costumista (Andria, 1990). Dopo il diploma del liceo scientifico si laurea nel corso di Cultura e Progettazione della moda all'università di Firenze (2013). Frequenta il corso annuale di specializzazione presso l’ Accademia Italiana di moda e design a Firenze terminato nel maggio 2014.

Vincenzo Losito , ideatore e organizzatore (Andria, 1990). Si laurea in Lettere con indirizzo Curriculum Teatrale presso l’Università degli studi “Aldo Moro” (Bari, 20014). Diplomato come attore presso il Teatro delle Molliche (Corato, 2009). Come attore ha collaborato con il CUTAMC. Tirocinante presso l’ufficio programmazione prosa del Teatro Pubblico Pugliese (2013). Opera nel campo della distribuzione teatrale. Per il Festival Internazionale Castel dei Mondi è collaboratore in segreteria dal 2011; per lo stesso Festival nel 2014 si occupa di organizzazione.

Riccardo Cannone, regista e drammaturgo. Nato ad Andria, si laurea con lode in Istituzioni di regia con una tesi su Le serve di Genet (Dams, Bologna,1984). E’ stato socio e attore della cooperativa Teatro delle Moline/Teatro Nuova Edizione (Bologna, dal ‘79 al’84). Ha lavorato nel cinema come scenografo e aiuto regista. Ha curato una pubblicazione sul regista Giorgio Pàstina e sul cantante Carlo Broschi- Farinelli. Ha diretto cortometraggi per il cinema e il web , documentari d’arte, performance di teatro e di video-teatro. Tra i progetti futuri un lungometraggio, di cui ha scritto la sceneggiatura , imperniato sul rapporto padre-figlio.

Guarda la locandina