Walking and Talking

Coreografia e Set Concept Jiří Pokorný   

Disegno Luci Jiří Pokorný

Costumi Enzo Toma

Produzione Equilibrio Dinamico

Durata 20 minuti

Danzatori Cinque

Realizzato durante la residenza coreografica “Experimental” sostenuta daI Teatro Pubblico Pugliese, Regione Puglia -Fondi Fesr 2007-2013

Inutile dover ribadire sempre le stesse cose, affinché possa trovare la giustificazione o lo sprono per andare avanti ogni giorno. Eppure se si rimanesse a meditare o a porsi le solite questioni ci si accorge in realtà che il tempo è così poco e le cose da fare troppe o troppo poche.

Passano gli attimi passa una vita e i fermi pensieri in realtà cambiano ogni volta. Frutto dell’esperienza? Chissà.

Importante è non farsi condizionare dagli altri. Far tesoro da ciò che mi circonda e non distrarmi mai da quello che sono io e solo io. Far tesoro dagli altri non significa dare retta ma far propria una filosofia che inconsciamente potrebbe essere la mia. Questa indaga l’esistenza ma non ci aiuta ad esistere.

La religione ci insegna a disprezzarci, l’arte in tutte le sue forme è un buon alibi ma lontano da casa diventa inutile. 

E’ tutto una contraddizione.

La vita è una contraddizione.

Voi ci credete nella contraddizione? Io si.

Da quando ho capito che per stare meglio è opportuno sopprimere quello che ci fa star bene davvero. Nel frattempo ci sono.

Oggi ci sono e vivo, domani imparo e vivo. Imparato.